Condividi

Vaccini anche in farmacia e il 16 aprile arriva Johnson&Johnson

L’accordo tra Governo e farmacisti e il prossimo arrivo del nuovo vaccino permettono di avvicinare l’obiettivo delle 500 mila vaccinazioni al giorno – Draghi alle Regioni: “Guardare al futuro con ottimismo e iniziare a programmare le riaperture per dare speranza al Paese”

Vaccini anche in farmacia e il 16 aprile arriva Johnson&Johnson

“Ho appena firmato il protocollo con regioni e farmacisti per far partire in sicurezza le vaccinazioni Covid nelle farmacie del nostro Paese”. Lo ha annunciato lunedì il ministro della Salute, Roberto Speranza.

In base all’accordo, potranno fare i vaccini solo i farmacisti abilitati con uno specifico corso. Le somministrazioni in farmacia sono però negate ai soggetti estremamente vulnerabili “o con anamnesi positiva per pregressa reazione allergica grave/anafilattica”.

Il paziente dovrà sostare nell’area di monitoraggio della farmacia per i 15 minuti successivi all’inoculazione. Il farmacista sorveglierà e fornirà un supporto di emergenza in caso di reazione anafilattica dovuta alla vaccinazione, avvisando immediatamente il numero di pronto soccorso 118. Se necessario, in caso di grave anafilassi con pericolo di vita, il farmacista somministrerà adrenalina intramuscolo.

Le attività di prenotazione ed esecuzione dei vaccini saranno eseguite dalle farmacie “secondo i programmi di individuazione della popolazione target previamente definiti dalle autorità e seguendo i criteri di priorità”.

Alle farmacie è riconosciuta una remunerazione pari a 6 euro per ogni vaccinazione. Le Regioni e le Province autonome potranno siglare accordi per riconoscere eventuali ulteriori oneri relativi alle funzioni organizzative, al rimborso dei dispositivi di protezione e dei materiali di consumo, e di eventuali incentivi per il raggiungimento dei target vaccinali stabiliti dalle amministrazioni territoriali.

Intanto, “il commissario per l’emergenza Covid, Francesco Paolo Figliuolo, ha detto che i vaccini Johnson & Johnson arriveranno in Italia dal 16 aprile”, rivela il presidente del Consiglio regionale della Liguria, Gianmarco Medusei, a margine dell’inaugurazione del maxi-hub vaccinale della Fiera di Genova.

Insieme, l’accordo tra Governo e farmacisti e il prossimo arrivo del nuovo vaccino dovrebbero permettere di avvicinare l’obiettivo delle 500 mila vaccinazioni al giorno, ancora piuttosto distante.

Nell’incontro di lunedì con le Regioni, il presidente del Consiglio, Mario Draghi, ha rinnovato “l’invito a iniziare a guardare al futuro con ottimismo”, sottolineando come “la campagna vaccinale stia migliorando continuamente e rapidamente”. Il Premier ha anche detto di cominciare a programmare le riaperture per quando sarà possibile.

One thought on “Vaccini anche in farmacia e il 16 aprile arriva Johnson&Johnson

  1. Arriva il vaccino.
    ?pesce d aprile.

    Che governo di. M. Piu incapaci sono. Piu hanno potere. POVERA ITALIA.
    E NON SI RIESCE A CACCIARLI
    GRAZIE. MATTARELLA.

    Reply

Commenta