Condividi

Unicredit: voci su Amundi-Pioneer sostengono il titolo

Quello di Unicredit è oggi il migliore dei bancari a Piazza Affari – Secondo alcune indiscrezioni, Amundi avrebbe offerto circa 4 miliardi di euro per Pioneer

Unicredit: voci su Amundi-Pioneer sostengono il titolo

Giornata di sole in Borsa per il titolo Unicredit, che a fine mattinata guadagna lo 0,9%, a 2,11 euro, in controtendenza rispetto al Ftse Mib (-0,4%), dove i titoli più colpiti sono proprio i bancari.

A innescare le vendite sono state le indiscrezioni stampa secondo cui Amundi offerto circa 4 miliardi di euro per Pioneer. Anche le altre manifestazioni di interesse, scrive il Messaggero, sarebbero nettamente sopra i 3 miliardi. In particolare, la cordata Poste, Anima e Cdp avrebbe offerto 3,4 miliardi e potrebbe ora cercare un alleato per competere con i francesi.

Le ipotesi di stampa sull’offerta di Amundi, se confermate, avrebbero un impatto positivo su UniCredit, scrive Icbpi. La valorizzazione sarebbe pari a oltre 20 volte gli utili medi e a circa l’1,8% degli asset under management. Valori che potrebbero essere ragionevoli nell’ipotesi in cui il compratore negoziasse con UniCredit accordi commerciali favorevoli per un periodo prolungato, conclude il report.

Secondo un altro broker la vendita di Pioneer a 4 miliardi avrebbe un impatto positivo di 80/90 punti base sul CET1 di Unicredit contro i 50/60 punti previsti con una cessione intorno ai 3 miliardi.

Commenta