Condividi

Total vende Atotech e incassa 3,2 miliardi

La compagnia petrolifera ha ceduto il suo asset ai fondi Carlyle ad un multiplo dell’11,9 sugli utili adjusted 2015

Total vende Atotech e incassa 3,2 miliardi

Total ha annunciato di aver ceduto ai fondi americani Carlyle la filiale tedesca Atotech per 3,2 miliardi di dollari (2,86 miliardi di euro). L’operazione deve essere ora sottoposta a una procedura di consultazione dei rappresentanti del personale e ricevere il via libera delle autorita’ di concorrenza.

Il prezzo di vendita moltiplica per 11,9 gli utili adjusted di Atotech nel 2015, prima di tasse, interessi, svalutazioni e ammortamenti, ha precisato la compagnia venerdì nel dare la notizia della cocnlusione dell’operazione. Saranno i fondi Carlyle Europe Partners IV and Carlyle Partners VI ad assicurare il capitale necessario per l’equity.



“Questa transazione si inserisce nella strategia di management del portafoglio che punta ad allineare gli asset del gruppo alle sue ambizioni di business”, ha affermato il  Chief Executive Officer di Total Patrick Pouyannne. “Carlyle renderà possibile ad Atotech di proseguire nelle proprie ambizioni di crescita e di servire i clienti tenendo fede agli impegni presi verso i dipendenti e portatori di interessi”.

 
La vendita di Atotech, che opera nel settore chimico, è parte integrante del piano industriale di Total che prevede dismissioni per 10 miliardi di dollari complessivamente nel periodo 2015-17, finalizzati a mantenere sotto controllo l’indebitamento e a mantenere il pagamento del dividendo in un periodo in cui il calo dei prezzi del petrolio mette sotto pressione fatturato e profitti.

Commenta