Condividi

Tim, Scott Jovane nuovo chief commercial officer

Avrà la responsabilità di sviluppare la strategia commerciale dell’azienda con l’obiettivo di accelerare la convergenza tra contenuti e piattaforme di distribuzione. Calenda sulla rete: “Il progetto Elliott coincide con il nostro, va nella direzione dell’interesse pubblico”

Tim, Scott Jovane nuovo chief commercial officer

Da metà aprile Pietro Scott Jovane sarà il nuovo chief commercial officer di Telecom Italia. Lo comunica la società, aggiungendo che Scott Jovane opererà a diretto riporto dell’amministratore delegato, Amos Genish, e avrà la responsabilità di sviluppare la strategia commerciale dell’azienda riguardante tutta l’offerta Consumer/Small Enterprise, Business/Top Clients e Multimedia Entertainment, con l’obiettivo di accelerare la convergenza tra contenuti e piattaforme di distribuzione. A Pietro Scott Jovane faranno inoltre riferimento le attività relative al posizionamento e allo sviluppo del brand.

Precedentemente, ricorda la nota, Scott Jovane ha maturato esperienza in ambito media, tecnologia e e-commerce ricoprendo, tra gli altri, il ruolo di group controller in Seat Pagine Gialle, ceo di Microsoft Italia, ceo di Rcs Mediagroup, e più recentemente ceo in ePRICE.



La nomina di Scott Jovane arriva in un momento delicato per Telecom Italia, mentre il Fondo Elliott ha dichiarato guerra a Vivendi e punta a trasformare la società in un  public company. Sullo sfondo resta la vicenda della rete di accesso che Elliott vorrebbe scorporare e che il il ministro dello sviluppo Carlo Calenda vede di buon occhio.  Quello del fondo Elliot per Telecom “è un progetto coincidente a quello che noi intendiamo fare per l’interesse pubblico ma mi pare che anche Tim fosse orientata in questo senso”. Così ha dichiarato Carlo Calenda, a margine della presentazione del Rapporto del Gse, ai cronisti che lo sollecitavano a commentare l’argomentol..

Commenta