Condividi

Stress test: Mps decolla in Borsa su rumor promozione parziale

Titolo in asta volatilità a +11% – A innescare la corsa agli acquisti la possibilità di evitare l’aumento di capitale

Stress test: Mps decolla in Borsa su rumor promozione parziale

Nuova ondata di speculazione sul titolo in Borsa di banca Monte dei Paschi di Siena nell’ultima seduta prima delle pagelle della Bce. Stavolta, però, fra gli operatori si è scatenata la corsa all’acquisto. Nella prima parte della seduta le azioni Mps sono decollate fino a raggiungere un guadagno dell’11,01%, a 1,003 euro. Inevitabile, a metà mattina, la sospensione in asta di volatilità. 

A incidere sull’andamento della quotazione, oggi come nelle scorse sedute, sono le voci che si rincorrono sugli esiti degli stress test dell’Eurotower, attesi per domenica sera. 



Gli investitori danno credito soprattutto ai rumor secondo cui lo shortfall che emergerà dagli stress test non sarà consistente e verrà coperto da cessioni di asset o emissioni di bond subordinati. Sarebbe quindi escluso un nuovo aumento di capitale

Fin qui, la settimana non è stata delle più tranquille per il titolo dell’istituto senese: lunedì -1,88%, martedì +5,03%, mercoledì +4,1% e giovedì -0,9%. 

Oggi, a metà mattina, brillano anche i titoli delle popolari, fra i migliori del Ftse Mib: Banco Pop. +2,81%, Banca Pop. Milano +2,05%, Banca Pop. Emilia Romagna +1,67%. Positivi anche gli altri bancari: Unicredit +1%, Intesa e Mediobanca +0,9%. 

Commenta