Condividi

Prysmian: contratto da 300 milioni con la Rete Elettrica Francese

A Prysmian spetterà il ruolo di responsabile per la progettazione, la fornitura, l’installazione e il collaudo di due sistemi in cavo ad alta tensione per ciascuno dei tre parchi, assicurando i collegamenti sottomarini e terrestri di Fecamp, Calvados e St Nazaire alla rete elettrica francese.

Prysmian: contratto da 300 milioni con la Rete Elettrica Francese

Prysmian ha firmato un contratto da più di 300 milioni di euro con la la Reseau de Transport d’Electricité (RTE). L’accordo prevede la realizzazione dei sistemi in cavo sottomarino per i collegamenti di tre parchi eolici offshore, Fecamp,Calvados e Saint Nazaire, con la rete elettrica francese.

Si tratta dei primi collegamenti creati da RTE in Francia allo scopo di trasmettere a migliaia di aziende e abitazioni energia rinnovabile prodotta da impianti eolici off-shore.



A Prysmian spetterà il ruolo di responsabile per la progettazione, la fornitura, l’installazione e il collaudo di due sistemi in cavo ad alta tensione per ciascuno dei tre parchi, assicurando i collegamenti sottomarini e terrestri di Fecamp, Calvados e St Nazaire alla rete elettrica francese.

I collegamenti, che consistono in cavi tripolari da 220 kV ad alta tensione in corrente alternata (Hvac) con isolamento Xlpe, connetteranno i parchi sviluppati da Eolien Maritime Francia (Emf). I cavi sottomarini saranno realizzati nei centri d’eccellenza del gruppo di Arco Felice, in Italia, e di Pikkala, in Finlandia. I cavi per le sezioni terrestri saranno realizzati da Gron, in Francia. La consegna è prevista tra il 2019 e il 2022. Per l’installazione marina Prysmian utilizzerà la sua Cable Enterprise, una nave DP2 per le attività di posa dei cavi.

Su Piazza Affari gli investitori festeggiano la notizia acquistando il titolo che attualmente guadagna il 2% a 24,46 euro.

Commenta