Condividi

Poste: cresce il dividendo, pagamento il 20 giugno

Il dividendo aumenta del 7,7% rispetto all’anno precedente con un payout da record, pari all’80% degli utili – Utile netto in crescita a  689 milioni di euro dai 622 milioni del 2016 (+10,8%).

Poste: cresce il dividendo, pagamento il 20 giugno

Il consiglio di amministrazione di Poste Italiane ha approvato il bilancio d’esercizio di Poste Italiane e il bilancio consolidato del Gruppo Poste Italiane per il 2017. Entrambi i risultati preliminari consolidati per il 2017 annunciati il 19 febbraio scorso. Il cda ha ha ribadito l’intenzione di distribuire un dividendo 2018, sui conti 2017, pari a 0,42 euro.

Parlando in cifre, Poste ha archiviato il 2017 con ricavi pari a 33,4 miliardi di euro, in leggera crescita rispetto ai 33,1 miliardi del 2016, mentre il risultato operativo consolidato è salito del 7,8% a 1,12 miliardi di euro grazie soprattutto ai risultati positivi raggiunti in ambito assicurativo e di gestione del risparmio.



Utile netto in crescita a 689 milioni di euro dai 622 milioni del 2016 (+10,8%), mentre l’utile per azione si assesta a 0,528 euro.

Al 31 dicembre 2017 la posizione finanziaria netta industriale di Poste Italiane era positiva per 1,03 miliardi di euro, in miglioramento del 15,2% dagli 893 milioni di 12 mesi prima.

Ma la notizia più interessante per gli azionisti riguarda senza dubbio il dividendo. Il cda ha infatti confermato l’intenzione di distribuire una cedola pari a 0,42 euro per azione, in rialzo del 7,7% rispetto all’anno precedente. Il payout, pari all’80% degli utili (gli azionisti riceveranno, complessivamente 548,56 milioni), è uno dei più alti del Ftse Mib, mentre il rendimento supera 6,6%. Per quanto riguarda gli azionisti pubblici, circa 160 milioni andranno al Tesoro (che detiene il 29,6%) e 192 milioni a Cdp (primo socio con il 35%).

Ricordiamo infine che, il piano industriale presentato lo scorso 27 febbraio prevede un incremento del dividendo del 5% l’anno per il primo triennio.

La cedola sarà staccata il 18 giugno 2018, la data di registrazione è il 19 giugno 2018 mentre quella di pagamento è il 20 giugno 2018. Il bilancio di Poste Italiane e la proposta di dividendo saranno sottoposti all’approvazione dell’assemblea ordinaria degli azionisti che si terrà il 29 maggio 2018.

Commenta