Condividi

Orticola: Roma come un grande giardino d’arte, di fiori, di food e di sostenibilità

Da Venerdì 6 a domenica 8 maggio tre giorni declinati fra bellezza, armonia, natura e enogastronomia. Via Condotti come continuità delle azalee di Piazza di Spagna

Orticola: Roma come un grande giardino d’arte, di fiori, di food e di sostenibilità

Il centro di Roma come un grande giardino delle meraviglie, non solo architettoniche ma anche botaniche ed enogastronomiche nella esaltazione della biodiversità. Per tre giorni  da Venerdì 6 a Domenica 8 maggio ”Orticola” manifestazione dedicata al florovivaismo, alla natura, all’arte e alla mobilità sostenibile avvolgerà la città eterna con un a serie di iniziative culturali che coinvolgeranno vivaisti, produttori di piante e aziende attente alla sostenibilità accanto ai musei del circuito di Villa Borghese, al Fai e alle Istituzioni. Una tre giorni unica, declinata tra bellezza, armonia e natura. Via dei  Condotti si vestirà di primavera grazie all’arte dei flower designers che decoreranno una delle più belle strade di Roma, sullo sfondo di Trinità dei Monti, con originali e coloratissime fioriere. Due colonne floreali poste all’ingresso della via costruiranno una continuazione naturale della fioritura che orna la scalinata di Piazza di Spagna con le tradizionali piante di azalea. Lo shopping di lusso di chi resta in città per il weekend, nella tre giorni della manifestazione, respirerà il profumato fiorire della primavera.

La primavera è anche cibo buono e naturale: all’interno di Orticola è stata allestita un’area dedicata al food & beverage con 5 diverse postazioni. Cibi naturali, bio e in linea con la sostenibilità di Orticola di Roma e realizzati da Anna & Beatrice lo Presti.

Con il Fai nell’acquedotto sotterraneo di Villa Medici

Non solo cibo, fiori e piante, ma anche visite culturali: il Fai (Fondo per l’Ambiente Italiano) offrirà la straordinaria opportunità di una visita speciale nel sottosuolo di Roma: sotto Villa Medici, a pochi passi dalla mostra mercato di Orticola, scorre l’Acquedotto Vergine che fornisce l’acqua alla Barcaccia e alla Fontana di Trevi. Nei giorni 7 e 8 maggio il FAI sarà a disposizione per accompagnare gli ospiti di Orticola nella discesa sull’acquedotto attraverso la famosa Scala a Chiocciola del XV secolo. Da non perdere i percorsi floreali alla Galleria Borghese, alla Galleria Nazionale di Arte Moderna e al Museo di Villa Medici, dove si potranno idealmente ammirare le opere esposte con un “occhio botanico”, con speciali visite guidate o semplicemente seguendo l’itinerario messo a punto dalla rivista “Gardenia”.

Ma il cuore di Orticola di Roma si snoda in uno dei più amati e illustri parchi storici: Villa Borghese. Viale delle Magnolie si animerà di specializzati espositori di qualità: dai bulbi selezionati, alle straordinarie tillandsie in fiore, dalle affascinanti e succulente cactacee alle esotiche piante carnivore, dall’arte giapponese dei Kokedama alle eleganti orchidee multicolori. I flower designers saranno anche presenti con i loro fiori freschi e le originali composizioni perfette per ogni tipo regalo ma anche per decorare case e giardini. Da non dimenticare gli artigiani e hobbisti con le loro creazioni ispirate al mondo dei fiori e delle piante, come le stoffe decorate con la tecnica della stampa botanica a contatto o le sciarpe in fibra di bamboo, e poi ancora i bijoux, le lampade e molto altro, tutto all’insegna dell’unicità e della originalità.

Nel programma della mostra uno spazio sarà dedicato all’editoria botanica con la presenza di Nicoletta Campanella di Nicla Edizioni con una speciale attenzione alla valorizzazione del patrimonio botanico italiano con la presenza di Giardino Segreto Garden Tour.

Il programma

Venerdì 6 maggio

9.00 : Apertura della prima edizione Orticola di Roma

15.30: Passeggiate Romane nel Verde Botanico – Partenza dallo stand di Giardino Segreto Garden Tour per

scoprire Roma nel Verde. Una visita tra spazi pubblici e privati che comprenderà: Villa Borghese, Villa

Aldobrandini, Angelicum, Giardino della Torre delle Milizie, il Giardino della Villa Carlo Alberto al Quirinale,

e il Giardino Pubblico Sant’Andrea

17.00 Lettura Botanica di Nicoletta Campanella Nicla Edizioni : presentazione del secondo volume della

collana editoriale “La vie en roses” Le rose cinesi, Regine dell’Oriente. Un racconto di viaggi incredibili, di

esploratori, di pionieri, passioni, moda e costume a partire dall’inedita storia che narra di colei che prima le

accolse alla sua corte: La Regina Maria Antonietta.

18.00/20.00: inaugurazione Mostra Mercato Flora Vivaistico

Sabato 7 maggio

10.30: Passeggiate Romane nel verde Botanico – Partenza dallo stand di Giardino Segreto Garden Tour per

scoprire Roma nel verde. Una visita tra spazi pubblici e privati che comprenderà: Villa Borghese, Giardino di

Palazzo Colonna, Angelicum, Giardino della Torre delle Milizie, il Giardino della Villa Carlo Alberto al

Quirinale, e il Giardino Pubblico Sant’Andrea

15.30 Lettura Botanica di Nicoletta Campanella Nicla Edizioni : presentazione del secondo volume della

collana editoriale “La vie en roses” Le rose cinesi, Regine dell’Oriente. Un racconto di viaggi incredibili, di

esploratori, di pionieri, passioni, moda e costume a partire dall’inedita storia che narra di colei che prima le

accolse alla sua corte: La Regina Maria Antonietta.

Domenica 8 maggio

11.00 Lettura Botanica di Nicoletta Campanella Nicla Edizioni : presentazione del secondo volume della

collana editoriale “La vie en roses” Le rose cinesi, Regine dell’Oriente. Un racconto di viaggi incredibili, di

esploratori, di pionieri, passioni, moda e costume a partire dall’inedita storia che narra di colei che prima le

accolse alla sua corte: La Regina Maria Antonietta.

15.00: Intervento da definire del Fondo Forestale Italiano

One thought on “Orticola: Roma come un grande giardino d’arte, di fiori, di food e di sostenibilità

Commenta