Condividi

Milano azzera i guadagni con tonfo Mps

Restano in rialzo le banche, bene Eni

Milano azzera i guadagni con tonfo Mps

Piazza Affari azzera i guadagni dopo un buon esordio trainato dalle banche.  Milano resta comunque la piazza migliore in Europa, appesantita dalla brusca inversione di rotta di Mps e dal calo di energetici e industriali.

Restano in rialzo le banche, guidate da Ubi. Il Ftse Mib tratta ora in frazionale calo dello 0,05%, mentre il resto d’Europa si appesantisce: Parigi cede lo 0,85%, Francoforte lo 0,83% e Londra lo 0,4%. A Piazza Affari improvviso cambio di rotta di Mps che è anche stata fermata in asta di volatilità. Il titolo ora è rientrato e perde il 3,26%. In rialzo gli altri bancari a partire da Ubi Banca che sale del 2,4% mentre si allungano i tempi per la cessione delle Good banks e non appare cosi’ scontato l’intervento di Ubi.

Bene anche gli assicurativi, sale Eni (+1,3%) dopo l’accordo per la vendita del gas naturale liquefatto di South Coral in Mozambico.

Commenta