Condividi

Iran, via le sanzioni economiche: scatta l’accordo sul nucleare, scambio di prigionieri con gli Usa

Fine delle sanzioni economiche contro l’Iran e via all’accordo storico” sul nucleare: l’annuncio nell’incontro di Vienna tra il ministro degli Esteri iraniano Zarif e il rappresentante della Ue Mogherini dopo le verifiche dell’Aiea – Scambio di prigionieri tra Usa e Iran

Fine delle sanzioni economiche contro l’Iran e via libera all’accordo “storico” sul nucleare tra Teheran e il cosiddetto gruppo 5 + 1 formato da Usa, Russia, Cina, Gran Bretagna, Francia e Germania. L’annuncio è arrivato ieri da Vienna dal ministro degli Esteri iraniano Zarif e dall’Alto rappresentante della politica estera della Ue, Federica Mogherini, dopo che l’Aiea aveva compiuto tutte le verifiche tecnichesui programmi nucleari iraniani. All’incontro era presente anche il segretario di Stato americano Kerry in rapprsentanza del presidente Barack Obama.

L’accordo apre una nuova era politica e diplomatica che può contribuire a “migliorare la pace, la sicurezza e la stabilità regionale e internazionale” anche se Israele e un buon numero di Paesi arabi a cominciare dall’Arabia saudita si sono dichiarati nettamente contrari.

La pacificazione avvia anche una nuova fase commerciale con la fine delle sanzioni contro lran decisa dall’Europa, dagli Usa e dall’Onu.

A coronamento dei nuovi rapporti internazionali c’è stato anche uno scambio di prigionieri tra Usa e Iran. Teheran ha liberato quattro cittadini statunitensi mentre gli Usa hanno liberato sette iraniani detenuti negli States.

Commenta