Condividi

Intesa Sanpaolo: partnership con l’università di Oxford

L’istituto di credito sosterrà la storica università britannica nelle attività di ricerca nel settore degli studi manageriali. Soddisfatto il Ceo Carlo Messina: “siamo orgogliosi di essere partner di un’istituzione accademica così importante e riconosciuta in tutto il mondo”

Intesa Sanpaolo: partnership con l’università di Oxford

Carlo Messina, Ceo di Intesa Sanpaolo e la Professoressa Louise Richardson, vice Rettore della Oxford University, hanno annunciato l’avvio della collaborazione strategica firmata tra l’istituto di credito e l’Università britannica.

L’accordo prevede il sostegno da parte di Intesa Sanpaolo delle attività di ricerca nel settore degli studi manageriali, tra cui il finanziamento di un posto di Research Fellow Intesa Sanpaolo presso la Saïd Business School.

La prima Research Fellow Intesa Sanpaolo è la Dott.ssa Rita Mota, che lavorerà con il Professore di Diritto e Finanza Alan Morrison, sull’etica, sui contratti taciti e sui rapporti tra finanza, reputazione e diritto dell’investment banking. Rita Mota lavorerà presso l’Oxford University Centre for Corporate Reputation e contribuirà allo sviluppo di case study sulla reputazione.

L’accordo prevede anche la creazione di un Lecture Threatre Intesa Sanpaolo presso la Saïd Business School. Carlo Messina ha presenziato la cerimonia ufficiale presso la storica Convocation House della Oxford University, nel corso della quale la vice Rettore Louise Richardson gli ha consegnato una pergamena per la sua nomina a Visiting Fellow dell’Università.

Successivamente il Ceo di Intesa Sanpaolo si è recato alla Saïd Business School dove è stato intervistato dal Professor Alan Morrison e dal Direttore dell’Oxford University Centre for Corporate Reputation, Rupert Younger, sul ruolo delle banche nelle economie moderne, la situazione politica europea, le sfide di liquidità globale e il modo in cui i principali istituti finanziari possono e devono contribuire a una agenda sociale nei paesi in cui operano.

Louise Ricbardson, Vice Rettore della Oxford University ha commentato: “Sono felice che Intesa Sanpaolo abbia accettato di sostenere le attività di ricerca della Saïd Business School presso la Oxford University. Con il suo Centre for Corporate Reputation, la Saïd Business School è leader nel mondo e il finanziamento di una ricercatrice dedicata di Intesa Sanpaolo contribuirà a migliorare ulteriormente il livello degli studi realizzati”.

Carlo Messina ha dichiarato: “Oxford è un’università di prestigio mondiale e siamo orgogliosi di essere partner di un’istituzione accademica così importante e riconosciuta in tutto il mondo. Entrambi abbiamo alle spalle una lunga storia radicata nelle comunità che serviamo, e siamo entusiasti di iniziare a lavorare con il team di ricerca presso la Saïd Business School per studiare come le istituzioni finanziarie possono e devono interagire con le comunità in cui operano”.

Commenta