Condividi

Grattacielo Intesa Sanpaolo diventa una guida multimediale

La pubblicazione, che si è avvalsa dei contributi dell’architetto Renzo Piano e che è curata dal Coordinamento Iniziative Editoriali e Culturali di Intesa Sanpaolo, è stata presentata a Torino – E’ edita da Antiga Edizioni

Grattacielo Intesa Sanpaolo diventa una guida multimediale

Il grattacielo Intesa Sanpaolo da oggi è anche una guida multimediale, curata dal Coordinamento Iniziative Editoriali e Culturali di Intesa Sanpaolo, edita da Antiga Edizioni. Il volume è stato realizzato con i contributi dell’architetto Renzo Piano, che ha concepito il progetto e del professor Andrea Rolando, che ne ha documentato la messa in opera. Ottantotto pagine di narrazione testuale con un ricco corredo fotografico per “leggere” il senso di un edificio che ha cambiato lo skyline di Torino all’insegna dell’innovazione e della sostenibilità ambientale. Una particolarità della guida è la possibilità di scaricare i contenuti video attraverso i QR code in calce ai diversi capitoli. Il volume, disponibile anche in lingua inglese, è in vendita in libreria, negli store on line e presso i bookshop delle Gallerie d’Italia.

La pubblicazione è stata presentata a Spazio Trentacinque, la terrazza per mostre ed eventi in cima al grattacielo. Erano presenti il presidente di Intesa Sanpaolo Gian Maria Gros-Pietro, il responsabile delle Attività Culturali del Gruppo Michele Coppola e il presidente di Intesa Sanpaolo Highline Enrico Salza. Sono intervenuti inoltre i professori del Politecnico di Milano Fulvio Irace, docente di Storia dell’Architettura, e Andrea Rolando, docente di Architettura e Urbanistica.

Inaugurato il 15 aprile 2015 dopo nemmeno cinque anni di lavori, il grattacielo Intesa Sanpaolo nasce da una selezione tra sei proposte avanzate dai più prestigiosi studi di architettura al mondo. Il progetto della Renzo Piano RPBW presentava le caratteristiche migliori per il contesto cittadino e per la destinazione d’uso voluta da Intesa Sanpaolo: un luogo funzionale alla nuova organizzazione più flessibile del lavoro e, nello stesso tempo, aperto a tutti, fruibile per eventi culturali e artistici, capace di restituire verde alla città grazie alla serra bioclimatica posta sulla sommità dell’edificio e dotato di un servizio di ristorazione di livello.

I singoli capitoli del volume raccontano come questo sia stato non solo immaginato, ma anche realizzato nei minimi dettagli, spesso con riconoscimenti che superano i confini nazionali, come nel caso della certificazione Leed Platinum, il massimo grado di sostenibilità ambientale raggiungibile da un edificio di grande altezza.

La guida dedicata al grattacielo Intesa Sanpaolo è la dodicesima pubblicazione della collana promossa da Intesa Sanpaolo, a partire dal 2010, con l’obiettivo di contribuire alla conoscenza del valore artistico dei principali edifici storici del Gruppo. L’iniziativa si avvale del contributo di storici dell’arte e dell’architettura e si basa su accurate ricerche documentali e iconografiche. Il volume inaugura il filone dedicato agli edifici più moderni, traslando graficamente e nei contenuti multimediali il concetto di contemporaneità.

Commenta