Condividi

Golf, field stellare a Houston in preparazione del Masters

Lo Houston Open che comincia oggi e termina domenica ha un field stellare al suo attivo: Henrik Stenson, Rickie Fowler, Justin Rose, Jordan Spieth, Phil Mickelson e molti altri

Golf, field stellare a Houston in preparazione del Masters

Stretto fra due eventi mondiali come il WGC Match Play della scorsa settimana e il Masters della settimana prossima, lo Houston Open che comincia oggi e termina domenica potrebbe passare inosservato, se non fosse per il field stellare al suo attivo.

Alcuni dei big che hanno trascurato la splendida e ricca gara di Austin sperano di togliersi un po’ di ruggine di dosso nelle prossime 72 buche, per arrivare in piena forma ad Augusta, giovedì prossimo, quando prenderà il via il primo major dell’anno. Basti ricordare, fra gli altri, Henrik Stenson e Rickie Fowler. I bei nomi però non finiscono qui: ci sono anche Justin Rose, Jordan Spieth, Phil Mickelson e molti altri, per una gara che si preannuncia ricca di emozioni e di denaro. Il montepremi è di 7 milioni di dollari, 1,260 milioni dei quali andranno al primo classificato. Difende il titolo Russel Henley, in buona forma per centrare un nuovo successo.



Il giocatore americano non ha sfigurato nemmeno al Match Play della scorsa settimana, dove sono saltate molte teste di serie, come il numero uno del mondo, Dustin Johnson eliminato al primo turno. La gara, alla fine di un tour de force durato cinque giorni, è stata vinta da Bubba Watson, il golfista più stravagante del mondo. È una fortuna che Bubba, dopo un periodo nero, sia tornato in gran forma, perché è un giocatore divertente ed esplosivo e sarebbe stato un peccato se avesse dato seguito al suo progetto di ritirarsi a vita privata. Con due vittorie in poche settimane e due Masters nel suo palmares, Bubba, senza passare nemmeno per Houston, arriverà ad Augusta fra i grandi favoriti.

Commenta