Condividi

Finmeccanica, maxicommessa negli Usa. Ma il titolo perde in Borsa

La controllata Drs Technologies si è aggiudicata una contratto da parte dell’esercito statunitense del valore massimo di 514 milioni di euro – L’azione perde oggi a Piazza Affari.

Finmeccanica, maxicommessa negli Usa. Ma il titolo perde in Borsa

Non basta la nuova commessa in arrivo dagli Usa a far riprendere quota a Finmeccanica che a Piazza Affari, dopo un breve rialzo (+0,38%), torna a perdere terreno con un calo dello 0,67% circa (-1,26% il Ftse Mib). La controllata Drs Technologies si è infatti aggiudicata una commessa da parte dell’esercito statunitense del valore massimo di 514 milioni di dollari per la fornitura di Small Tactical Optical Rifle Mounted Micro-Laser Range Finder (Storm-mLRF).
Il contratto, di tipo Idiq (Indefinite-delivery, Indefinite-quantity), ha una durata di cinque anni e prevede la fornitura da un minimo di 150 a un massimo di 32.000 telemetri micro laser. Intanto approfittando delle vendite che hanno colpito il titolo la settimana scorsa sull’onda dal profit warning e delle bocciature degli analisti, il 29 luglio l’amministratore delegato Giuseppe Orsi ha acquistato 15mila azioni dell’azienda, a un prezzo di 5,372 euro per azione con una spesa complessiva di 80.580 euro. Lo si è appreso dalle comunicazioni di internal dealing di ieri.

Commenta