Condividi

Essilor dice sì a Del Vecchio con il 96% dei voti

L’assemblea dei soci francesi dà il via libera alle nozze con Luxottica. Via libera al nuovo board paritetico: sarà guidato da Leonardo Del Vecchio per i primi tre anni, poi toccherà a un francese

Essilor dice sì a Del Vecchio con il 96% dei voti

L’assemblea di Essilor ha ratificato il matrimonio del gruppo (produttore di lenti) con Luxottica, leader mondiale nella produzione di occhiali di fascia alta. 

Il definitivo verdetto favorevole alle nozze è arrivato dall’assemblea generale degli azionisti di Essilor, a Parigi: hanno approvato una decina di punti relativi al piano di integrazione con Luxottica, con percentuali favorevoli tra il 95% e il 99%.
In particolare, è stato approvato con il 96% dei voti l’incarico di presidente e amministratore delegato a Leonardo Del Vecchio. Scaduto il primo mandato triennale la guida toccherà ad un francese. Il board sarà formato da otto amministratori nominati da Delfin – Leonardo Del Vecchio, Romolo Bardin, Giovanni Giallombardo, Francesco Milleri, Raffaella Mazzoli, Gianni Mion, Lucia Morselli e Cristina Scocchia. Otto anche gli amministratori nominati da Essilor.



La fusione tra Essilor e Luxottica è stata annunciata in gennaio ed è previsto che tutti i passaggi formali siano completati entro l’anno.

Commenta