Condividi

Enel rileva il 60,62% di Enersis da Endesa

La spagnola Endesa ha approvato in Consiglio d’amministrazione la cessione del 60,62% della cilena Enersis ad Enel L’importante quota verrà rilevata da Enel – La società italiana, a sua volta, ha già il 92,06% di Endesa.

Enel rileva il 60,62% di Enersis da Endesa

Il consiglio di amministrazione di Endesa, società spagnola controllata al 92,06% da Enel, ha accettato la proposta della controllante italiana, cui venderà il 60,62% della cilena Enersis per 8,25 miliardi di euro (10,7 miliardi di dollari). Endesa rimarrà quindi quasi del tutto focalizzata sul mercato domestico.

In una successiva nota Enel aggiunge che è stato deliberato anche “la distribuzione da parte di Endesa di un dividendo straordinario in contanti per un ammontare complessivo di euro 8,25 miliardi (pari a euro 7,795 per azione), di importo sostanzialmente equivalente al corrispettivo ricevuto dalla stessa Endesa per la indicata compravendita del 60,62% del capitale di Enersis e il cui pagamento sarà subordinato alla intervenuta esecuzione della compravendita medesima”.



In apertura a Piazza Affari il titolo di Enel cede lo 0,33%, a 4,186 euro. 

Commenta