Condividi

Enel e Snam, ecco l’acconto sul dividendo 2021

Stacco cedola per i due gruppi mentre l’Ftse è piatto e gli indici di settore sono in flessione a Milano

Enel e Snam, ecco l’acconto sul dividendo 2021

Giornata di stacco dei dividendi per Enel e Snam. Le due Blue Chip hanno pagato ai propri azionisti l’acconto sul dividendo 2021.

I titoli sono in flessione per l’effetto matematico dello stacco cedola ma risentono anche della debolezza generale del settore utility in tutta Europa (-1% il sottoindice Stoxx600). Enel perde il 3,4% a 8,55 euro dopo aver staccato una cedola di 0,175 euro (il rendimento tuttavia risulta di +1,97% calcolato sul prezzo di chiusura di venerdi’ 15 gennaio, se depurato dall’effetto cedola), mentre Snam arretra del 2,5% dopo uno stacco da 0,0998 euro (stabile rispetto a venerdì al netto dell’effetto dividendo).



In calo gli indici di settore. Il Ftse petrolio e gas segna – 0,77% mentre l’fase All Share Utilities risulta in flessione del 2,64% a metà mattina.

Commenta