Condividi

Electrolux acquista la divisione elettrodomestici di General Electric per 3,3 mld di dollari

Il colosso svedese acquista il reparto elettrodomestici del gruppo statunitense General Electric – La transazione varrà 3,3 miliardi di dollari – Una volta ultimata, Electrolux procederà con un aumento di capitale pari a circa il 25% dell’acquisizione.

Electrolux acquista la divisione elettrodomestici di General Electric per 3,3 mld di dollari

Il gruppo svedese Electrolux acquisice per 3,3 miliardi di dollari la divisione elettrodomestidi di General Electric. Il pagamento sarà effettuato in contanti. “Per Electrolux è un momento storico – commenta il presidente e ceo Keith McLoughlin – è la nostra più grande acquisizione di sempre e ci consente di proiettare il nostro gruppo a un nuovo livello in termini di copertura del mercato”.

Nel comunicato il gruppo scandinavo evidenzia che questa operazione gli consentirà di entrare nel mercato nordamericano, dove General Electric produce il 90% dei suoi ricavi. Gli svedesi fanno inolte sapere che, una volta ultimata la transazione, il gruppo procederà con un aumento di capitale pari a circa il 25% dell’acquisizione.



Nell’ultimo anno di attività, GE Elettrodomestici ha fatto registrare ricavi per 5,7 miliardi di dollari con un Ebidta pari a 390 milioni e occupando ben 12mila dipendenti.  Le sinergie di costo derivanti da questa operazione, stima Electrolux, raggiungeranno i 300 milioni di dollari l’anno. A livello pro-forma, i numeri del nuovo gruppo mostrano ricavi 2013 per 22,5 miliardi di dollari e un Ebitda di 1,5 miliardi.

Dopo la diffusione della notizia, il gruppo Electrolux apre la giornata di Borsa in netto rialzo. In pochi minuti, il titolo svedese balza dell’8,16%, a 202,80 corone, dopo aver segnato un massimo di 203,80 corone.

Commenta