Condividi

Edison: rosso più che dimezzato nel 2017

Il risultato netto è in rosso per 176 milioni, contro i 389 milioni di perdita del 2016, e risente della volatilità legata all’attività di copertura su commodity e cambi e delle svalutazioni sulle attività E&P.

Edison: rosso più che dimezzato nel 2017

Edison archivia il 2017 con ricavi per 9,94 miliardi di euro, in calo del 10% sul 2016, e un Mol in progresso del 23%, a 803 milioni. Il risultato netto è in rosso per 176 milioni, contro i 389 milioni di perdita del 2016, e – indica una nota di Edison – risente dell’effetto temporaneo della volatilità legata all’attività di copertura su commodity e cambi e delle svalutazioni da impairment prevalentemente sulle attività E&P.

L’indebitamento finanziario netto al 31 dicembre 2017 è fortemente calato a 116 milioni di euro (1,06mln a fine 2016), creando le condizioni – aggiunge la nota – per permettere a Edison di rafforzarsi nelle rinnovabili, nell’efficienza energetica e di ampliare la base clienti, come avverrà con l’acquisizione delle attività italiane di Gas Natural, prevista entro la fine di febbraio 2018.



Il miglioramento del Mol è derivato dal buon andamento di tutte le aree di business e dal piano di contenimento dei costi: le azioni implementate lo scorso anno hanno permesso un’ulteriore riduzione dei costi operativi che è stata di quasi il 20% nel triennio. In un contesto di mercato caratterizzato da uno scenario prezzi e margini meno favorevole rispetto al 2017, Edison prevede che il margine operativo lordo del 2018 si collochi nell’intervallo tra 670 e 730 milioni di euro.

Commenta