Condividi

Dura un’ora e mezzo il vertice sull’Italicum

Per Forza Italia c’erano anche Denis Verdini e Gianni Letta. Con il premier, Lorenzo Guerini e Luca Lotti. Subito dopo l’incontro a Palazzo Chigi Matteo è andato al Nazareno per la direzione Pd su legge elettorale e Jobs act

Dura un’ora e mezzo il vertice sull’Italicum

 E’ terminato, dopo circa un’ora e mezza, l’incontro a Palazzo Chigi tra il premier Matteo Renzi e il leader di Forza Italia Silvio Berlusconi. All’incontro, come è già successo nelle scorse occasioni, erano presenti, per gli ‘azzurri’, Denis Verdini e Gianni Letta, e per governo e Pd Lorenzo Guerini e Luca Lotti. Al centro dell’incontro, le nuove modifiche da apportare al testo dell’Italicum, dopo le proposte avanzate da Renzi, sulle quali Berlusconi doveva dare una risposta.

E adesso la «volata» a largo del Nazareno, per la direzione Pd dedicata a legge elettorale e jobs act. E’ una giornata particolarmente intensa sul fronte politico quella di Matteo Renzi. In mezzo ai due appuntamenti c’è la riunione della minoranza del partito che proverà a presentarsi all’appuntamento con il premier con un pacchetto di richieste che rendano più accettabili sia l’Italicum sia il nuovo pacchetto sul lavoro. A questo incontro, promosso dalla corrente di Area Riformista Dem, partecipano anche Massimo D’Alema e Pierluigi Bersani. Non ci sono invece, e non si presenteranno neppure in Direzione, i fedelissimi di Pippo Civati, leader della sinistra piddina, che diserteranno per protesta l’incontro convocato in tempi giudicati troppo stretti.



Commenta