Condividi

Confcommercio: consumi ancora in calo sia su base annua che mensile

La fase più nera della crisi è superata, ma la debole ripresa non consente ancora ai consumi di crescere.

Confcommercio: consumi ancora in calo sia su base annua che mensile

L’ultima stima dell’indicatore Icc fornita da Confcommercio segnala un nuovo calo dei consumi nel mese di settembre. In base al dato di agosto si registra infatti una diminuzione dello 0,2%, mentre su base annua vi è una flessione dello 0,6%.

Commentando il dato, Confcommercio afferma che “Si tratta di dinamiche che rispecchiano la fragilità dell’attuale situazione economica in cui, sebbene la fase più negativa sembri superata, gli occasionali spunti di ripresa non riescono a tradursi in un sensibile recupero dei consumi che continuano a registrare una sostanziale stagnazione”.



Infine, l’organo di rappresentanza delle imprese commerciali sottolinea come il decremento dell’Icc “derivi da una flessione dello 0,4% della domanda per la componente relativa ai servizi e da una stasi della componente relativa ai beni”.

Commenta