Condividi

Cdm: ok a Visco, ma senza i renziani

Alla riunione non hanno partecipato i ministri renziani Luca Lotti (Sport), Maurizio Martina (Agricoltura) e Graziano Delrio (Trasporti) – Mancava all’appello anche la sottosegretaria alla Presidenza del Consiglio, Maria Elena Boschi.

Cdm: ok a Visco, ma senza i renziani

Ignazio Visco riconfermato alla guida della Banca d’Italia. Il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha firmato il decreto di nomina al vertice dell’istituto dopo la designazione da parte del Consiglio dei ministri. Alla riunione del Governo, tuttavia, erano assenti i ministri renziani: Luca Lotti (Sport), Maurizio Martina (Agricoltura) e Graziano Delrio (Trasporti). Mancava all’appello anche la sottosegretaria alla Presidenza del Consiglio, Maria Elena Boschi.

Secondo la versione ufficiale, i ministri Lotti e Martina erano assenti per impegni pregressi. Boschi e Del Rio perché malati. È comunque significativa l’assenza del blocco renziano a 10 giorni dalla mozione con cui il Pd ha di fatto sfiduciato Visco, chiedendone indirettamente la sua sostituzione con una figura “più idonea” a ricostruire la fiducia nei confronti della Banca d’Italia e a migliorare l’efficacia della vigilanza.

Nel corso del Cdm, il ministro Dario Franceschini ha chiesto di accogliere la proposta del presidente senza aprire un dibattito. Ma al termine del Cdm gli altri ministri del Pd (con Franceschini anche Andrea Orlando, Anna Finocchiaro, Roberta Pinotti e Marco Minniti) si sono fermati a lungo a discutere tra loro ed è emerso un forte disappunto per la scelta dei ministri renziani di non partecipare alla riunione.

Commenta