Condividi

Camera risparmia 47 milioni e li ridà allo Stato

E’ la restituzione più consistente mai posta in essere da Montecitorio – Complessivamente nella legislatura in corso, tra restituzioni e minori dotazioni richieste per il funzionamento della Camera, il bilancio dello Stato ha risparmiato 270 milioni.

Camera risparmia 47 milioni e li ridà allo Stato

Nel 2016 la Camera dei Deputati restituirà allo Stato 47 milioni di euro, la restituzione più consistente mai posta in essere da Montecitorio.

Questo quanto emerge dal conto consuntivo 2015 e dalla nota di variazione al bilancio di previsione 2016-2018 approvati dall’ufficio di Presidenza.

Complessivamente, secondo quanto si legge nella nota, nella legislatura in corso tra restituzioni e minori dotazioni richieste per il funzionamento della Camera, il bilancio dello Stato ha risparmiato 270 milioni.

Al netto della spesa previdenziale e della restituzione al Bilancio dello Stato, la spesa per il funzionamento della Camera quest’anno sarà pari a 562,5 milioni, circa nove milioni in meno rispetto al 2015. “Il confronto di questo dato – si legge nel comunicato – con quello relativo ai parlamenti dei principali Paesi europei, al netto della spesa previdenziale che non grava sui bilanci di diversi parlamenti stranieri, e ponendo a raffronto aggregati di spesa omogenei, evidenzia come la spesa per il funzionamento della Camera sia inferiore alla spesa del Bundestag e della House of Commons”.

Commenta