Condividi

Brunello Cucinelli: crescita in doppia cifra anche nel 2015-2016 e pay out al 25%

Il presidente della casa di moda italiana ha annunciato le stime sul futuro della società: “Chiuderemo con una crescita in doppia cifra non solo il 2014, ma anche il 2015 e il 2016” – La società intende proseguire la sua politica sui dividendi e continuare a distribuire il 25% del proprio profitto.

Brunello Cucinelli: crescita in doppia cifra anche nel 2015-2016 e pay out al 25%

La crescita del fatturato e dell’Ebitda di Brunello Cucinelli sarà a doppia cifra nel 2014, ma anche nel 2015 e nel 2016. Ad annunciarlo è lo stesso Brunello Cucinelli, nel corso di un intervento al Luxury & Finance 2014 organizzato da Borsa Italiana: “Avremo un anno ancora speciale – ha annunciato il presidente del gruppo noto per i suoi cashmere -, di crescita sana a due cifre sia di Ebitda che di fatturato, essendo a ottobre credo che la porteremo in porto facilmente”, ribadendo poi la stessa stima anche per i prossimi due anni.

Stime più che positive, dunque, con la società che intende confermare la propria politica sui dividendi: “Abbiamo distribuito il 25% del nostro profitto – ha affermato Cucinelli – e vorremmo continuare a farlo anche nel 2015 e nel 2016”.



Commenta