Condividi

Borse, la tecnologia trascina l’Asia

Le società tecnologiche hanno fornito il supporto maggiore ai mercati dell’Asia-Pacifico dopo le nuove notizie provenienti da Apple e Yahoo.

Borse, la tecnologia trascina l’Asia

Le borse asiatiche sono cresciute in un giorno in cui il rischio di credito della regione raggiungeva i minimi delle ultime tre settimane anche a seguito del rimbalzo del mercato americano. L’indice MSCI Asia Pacific era salito dell’1,1% alle 12:20 a Tokio e il giapponese Topix faceva un balzo dell’1,8%. Bene anche l’Hang Seng, in aumento dell’1,1%. I mercati ora attendono i risultati di Boeing, Simon Property Group e Xerox, dopo che le previsioni di vendita di Apple hanno trascinato verso l’alto l’indice Nasdaq che ha volato ai livelli più alti dal gennaio 2013. I prezzi core sono rallentati più del previsto in Australia e il dato sull’inflazione Usa e’ atteso per oggi. 

“Questo è il tipico mercato da correzione”, spiega Shane Oliver, head dell’investment strategy di AMP Capital Investors a Sydney. “Il sentiment viene spinto ai minimi, i mercati tornano a essere sottovalutati, e gli investitori trovano nuove opportunità di investimento”. 



Le società tecnologiche hanno fornito il supporto maggiore ai mercati dell’Asia-Pacifico dopo le nuove notizie provenienti da Apple e Yahoo. Taiwan Semiconductor Manufacturing ha guadagnato il 2,4%, Tencent Holdings, il maggior operatore di servizi di messaggeria in Cina, ha fatto un balzo del 2,9 per cento. Bene anche Samsung Electronics, avanzata dell’1,6 per cento. 

L’indice MSCI Hong Kong Index ha fatto un rally del 3,1% a ottobre, totalizzando la migliore performance dei 23 mercati sviluppati monitorati da MSCI. L’indice delle aziende cinesi quotate a Hong Kong e’ avanzato ieri dell’1,5%, mentre lo Shanghai Composite cresceva dello 0,5 per cento.


Allegati: Bloomberg

Commenta