Condividi

Borsa: TI Media in rosso dopo i conti

Ieri a mercati chiusi la società ha comunicato di aver chiuso i primi nove mesi del 2014 con un risultato netto negativo di 7 milioni di euro.

Borsa: TI Media in rosso dopo i conti

Avvio di giornata in rosso per il titolo in Borsa di Telecom Italia Media, che perde un punto percentuale, a 0,9335 euro. Ieri a mercati chiusi la società ha comunicato di aver chiuso i primi  nove mesi del 2014 con un risultato netto negativo di 7 milioni di euro, in miglioramento rispetto alla perdita di 128,1 milioni dello stesso periodo del 2013, che però includeva un valore complessivo di discontinued operations legate alla cessione di La7 e Motv Italia, pari a -133,5 milioni.

Quanto ai ricavi, tra gennaio e settembre di quest’anno il fatturato del gruppo sono stati pari a 50,6 milioni, in calo di 5,9 milioni di euro rispetto a primi nove mesi del 2013. 



“Questo andamento – si legge in un comunicato – è integralmente attribuibile all’Operatore di Rete ed è dovuto alla scadenza, a fine 2013, dei contratti con alcuni clienti, solo parzialmente compensati da ricavi da nuovi clienti e dal consolidamento dei ricavi del terzo trimestre di Rete A (4,5 milioni di euro) non presenti nel 2013”.

L’Ebitda si è fermato a 18,9 milioni di euro, in calo di 7,1 milioni su base annua. L’Ebit è negativo per 2,2 milioni di euro e in calo di 6,9 milioni rispetto primi nove mesi del 2013 (4,7 milioni di euro) e sconta minori ammortamenti per 0,2 milioni di euro integralmente attribuibili all’Operatore di Rete inclusivi degli ammortamenti di Rete A per 1,2 milioni di euro non presenti nel 2013.

Commenta