Condividi

Borsa, giornata di passione per le banche. Milano Ko

Il warning di Commerzbank allarga la pioggia di vendite anche sulle piazze europee – A Piazza Affari Mps, che ieri si era salvata, arriva a sfiorare -9% . Male Unicredit e Bper – Sospesi Bpop, Bper e Ubi banca. Colpite anche le assicurazioni – Petrolio in lieve recupero intorno a 40 dollari – Fca cade – In Giappone varato il piano di stimoli fiscali del governo

Borsa, giornata di passione per le banche. Milano Ko

Il diluvio continua. Sulle Borse del Vecchio Continente si scaricano le vendite a piene mani degli hedge fund su banche e petrolio.  A Milano l’indice FtseMib perde l’1,73% poco sopra i 16 mila punti. La Borsa di Francoforte scende?dell’1%, Parigi -1,2%. 

A metà seduta lo spread Btp-Bund si trova a quota 133, invariato.Il Btp decennale  poi sceso fino a 1,19%, per riportarsi a fine mattinata a 1,21%.  
 
Il governo giapponese guidato da Shinzo Abe ha approvato stamane un pacchetto di misure di stimolo fiscale da 13.500 miliardi di yen (circa 118 miliardi di euro). Gli interventi comprendono spese, a livello nazionale e regionale, per 7.500 miliardi di yen e un programma di investimenti e prestiti per 6.000 miliardi. Il piano sale a 28.000 miliardi se si comprendono misure che non dipendono direttamente dl governo. 

Continua il tiro al bersaglio su Unicredit in calo del 3,6%, dopo aver toccato un minimo a -6,5%.?Ubi risale a -4,5% dopo aver toccato un minimo a .5,9%. E’ ripreso il bombardamento di  Monte Paschi -6%,? Banca?Pop.Emilia -5,2%. Scende anche?Intesa -2,3% in attesa dei conti.  

La pioggia di vendite si è scatenata poco dopo l’alba quando sono stati annunciati i conti di? Commerzbank -8%: la seconda banca tedesca ha annunciato che non sarà in grado di raggiungere nel 2016 gli obiettivi di redditività precedentemente?comunicati.? 
Pesanti le ripercussioni per gli altri big europei: Deutsche Bank?scende del 3,4%,?Santander -3%,Bnp Paribas -2,7%. Cadono anche le banche svizzere:?Credit?Suisse -4,9%,?Ubs -4,7%.

Cedono pesantemente terreno anche le assicurazioni.?Generali -3,5%,UnipolSai -3,5%,?Unipol -4,9%.? 

Si allenta in Europa il tonfo dei prezzi petroliferi: il Brent torno a 42,58 dollari al barile (+1,04%), il Wti è scambiato a 40,41 dollari (-0,8%) dopo essere sceso sotto i 40.? Soffrono?Eni -2%,?Saipem-2,9%,?Tenaris -1,5%. 

In forte calo gli industriali:?Cnh?Industrial -3,1%,?StM -1,4%. 
Sotto tiro Fiat Chrysler -2,9% a 5,54 euro. Le immatricolazioni di auto in Italia a luglio sono aumentate del 2,8%, a 136.275 veicoli, con Fca che ha fatto leggermente meglio del mercato.? 

Fra le small cadono?Saras?-9%,?Tiscali?-4% e?Geox -4%

Commenta