Condividi

Birra amara: 5.500 esuberi per AB Inbev dopo le nozze con Sabmiller

I tagli al personale rientrano in una strategia da 1,4 miliardi di dollari di risparmio annuo che AB InBev si aspetta di riuscire a realizzare grazie alla maxi fusione

Birra amara: 5.500 esuberi per AB Inbev dopo le nozze con Sabmiller

Il conto delle nozze è salato e a pagarlo saranno i lavoratori. Il gigante della birra Anheuser-Busch InBev ha annunciato che, nei tre anni successivi alla maxi-fusione con SabMiller, ridurrà del 3% i suoi dipendenti. In tutto, perderanno il posto circa 5.500 lavoratori. Lo ha confermato una fonte anonima a Bloomberg.

I tagli al personale rientrano in una strategia da 1,4 miliardi di dollari di risparmio annuo che AB InBev si aspetta di riuscire a realizzare grazie alla fusione. Il gruppo precisa tuttavia che i tagli saranno limitati ad alcune aree e non includeranno ad esempio la divisione delle vendite.



Commenta