Condividi

Banche Popolari: più impieghi (+2%) e più depositi (+3%)

Crescono gli impieghi e i depositi delle Banche Popolari – Secondo le rilevazioni dell’Assopopolari, in marzo gli impieghi alla clientela sono saliti del 2%, trascinati soprattutto dal balzo dei mutui (+7%) – In crescita anche i depositi (+3%) e in particolare i conti correnti (+6,3%) – De Lucia Lumeno: “Le Banche Popolari si confermano punto di riferimento della fiducia dei territori”

Banche Popolari: più impieghi (+2%) e più depositi (+3%)

A marzo, gli impieghi a clientela delle Banche Popolari hanno registrato una crescita tendenziale del 2%, un dato superiore alla media e in linea con la dinamica evidenziata nei mesi precedenti. L’incremento ha riguardato, prevalentemente, la componente dei mutui (+7,5%) interessando estese aree del Paese, con aumenti del credito erogato pari al 2,5% nell’Italia settentrionale e del 4,5% nel Centro Sud.

Sul lato del passivo, risultano in crescita i depositi, al netto dei pct, del 3,0% e, in particolare, i conti correnti (+6,3%), che salgono del 7% nelle macro aree del nord, del 5% nelle regioni centrali e del 3% in quelle del Sud e Isole.

“L’aumento del credito e del risparmio raccolto – ha commentato il Segretario Generale di Assopopolari, Giuseppe De Lucia Lumeno – conferma come le Banche Popolari continuino ad essere un riferimento di fiducia per i territori serviti proseguendo, con impegno, in un processo di consolidamento patrimoniale costante, come risulta dalla crescita del patrimonio netto nei primi tre mesi dell’anno”.

Commenta