Condividi

Banca Generali: al via partnership con PriceWaterhouseCoopers

L’istituto triestino ha scelto la società di consulenza inglese per fornire ai suoi clienti soluzioni specialistiche e servizi di advisory: un team di professionisti PwC aiuterà i clienti di Generali nelle operazioni di finanza straordinaria.

Banca Generali: al via partnership con PriceWaterhouseCoopers

Banca Generali e PriceWaterhouseCoopers insieme per assicurare ai propri clienti i migliori servizi di corporate finance. L’istituto triestino, infatti, ha stretto un’alleanza con la società di consulenza inglese: per la prima volta in Italia, grazie a questa partenrship, una banca può offrire, oltre alla pianificazione patrimoniale, i servizi di una società di spicco sul fronte dell’advisory.

PwC metterà a disposizione dei clienti di Banca Generali una squadra di professionisti che li assisteranno nelle “operazioni di acquisizione, cessione, fusione e scissione, nella predisposizione di piani industriali, nella valutazione di aziende o di rami di azienda e nell’attività due diligence”.



La scelta di PwC da parte di Generali poggia sulla presenza della compagnia inglese nel mondo (PwC è in 157 Paesi), oltre che in Italia, dove la società di consulenza può contare su oltre 3.700 professionisti sparsi in 21 città. La loro competenza, spiega il condirettore generale dell’istituto triestino Gian Maria Mossa, servirà a fornire soluzioni specialistiche alle criticità in ambito successorio o di finanza straordinaria. 

Commenta