Condividi

Banca Etruria, assolti i vertici

Giuseppe Fornasari, ex presidente del consiglio d’amministrazione di Banca Etruria, Luca Bronchi, ex direttore generale e Davide Canestri, attuale direttore centrale, sono stati assolti nell’ambito del processo Banca Etruria. Il gup del Tribunale di Arezzo ha azzerato in primo grado tutte le accuse della procura relative al filone dell’ostacolo alla vigilanza.

Banca Etruria, assolti i vertici

Giuseppe Fornasari, ex presidente del consiglio d’amministrazione di Banca Etruria, Luca Bronchi, ex direttore generale e Davide Canestri, attuale direttore centrale, sono stati assolti nell’ambito del processo Banca Etruria. Il gup del Tribunale di Arezzo ha azzerato in primo grado tutte le accuse della procura relative al filone dell’ostacolo alla vigilanza.

I tre imputati erano accusati di aver finanziato con 10,2 milioni gli acquirenti della società Palazzo della Fonte, che inglobava il patrimonio immobiliare dell’Etruria, ma secondo i giudici “Il fatto non sussiste”.



Per quanto riguarda invece l’accusa di occultamenti dei crediti deteriorati nel bilancio 2012, secondo il tribunale. “Il fatto non costituisce reato”. La Procura di Arezzo  ha già annunciato ricorso in appello.

Commenta