Condividi

Assonime: “Sì al Def ma ridurre il debito”

Il Consiglio direttivo ha incontrato per uno scambio di punti di vista sulla Nota di aggiornamento del DEF il Sottosegretario dell’Economia e delle Finanze Pier Paolo Baretta

Assonime: “Sì al Def ma ridurre il debito”

Il Consiglio Direttivo di Assonime, presieduto da Innocenzo Cipolletta, si è riunito questa mattina nella sede di Piazza Venezia. Su proposta del Presidente Cipolletta, il Consiglio ha nominato Paolo Astaldi e Luca Garavoglia alla vice-presidenza dell’Associazione. Ha inoltre nominato i componenti del nuovo Comitato di Presidenza, che include, oltre al Presidente e ai Vice-Presidenti, Maurizio Sella (Past President), Luigi Abete, Franco Bassanini, Matteo Del Fante, Patrizia Grieco e Gian Maria Gros Pietro.

Il Consiglio ha incontrato per uno scambio di punti di vista sulla Nota di aggiornamento del DEF il Sottosegretario dell’Economia e delle Finanze Pier Paolo Baretta. Come ha affermato il Sottosegretario “il nostro Paese è avviato, finalmente, sulla strada di una buona crescita economica, che deve essere irrobustita e resa strutturale, superando la diffusa preoccupazione che si tratti di una ripresa solo
congiunturale. Per questo motivo non ci accontentiamo, non dobbiamo compiacerci, come ha ripetuto più volte in questi giorni il Presidente Gentiloni, e, anche ieri, in audizione, il Ministro Padoan. Dobbiamo, invece, proseguire sulla via delle riforme ed avere coscienza che ci sono ancora importanti tratti in salita. Questo è il senso autentico del ‘sentiero stretto’ di cui ripetutamente parliamo, a mo’ di stimolo per tutti. Altrimenti rischieremmo di avere soltanto un senso negativo della strada in salita”.

Il Consiglio ha espresso apprezzamento per l’orientamento del Governo di accelerare la riduzione del rapporto debito/PIL. Ha sottolineato l’importanza di concentrare le poche risorse disponibili nella prossima legge di bilancio sugli investimenti e sulla riduzione del costo del lavoro. Il Consiglio ha deliberato l’ammissione di nuove imprese associate: Avio S.p.a., Goglio S.p.a. e Geico S.p.a.. Erano presenti alla riunione, oltre al Presidente Innocenzo Cipolletta, i componenti: Luigi Abete, Paolo Astaldi, Franco Bassanini, Alberto Bombassei, Sandro Buzzi, Elio Catania, Claudio Costamagna, Sandro De Poli, Matteo Del Fante, Alessandro Falciai, Luca Garavoglia, Gioia Ghezzi, Gian Maria Gros Pietro, Pietro Guindani, Gaetano Maccaferri, Vittorio Mincato, Andrea Moltrasio, Eugenio Pinto, Carlo Salvatori, Maurizio Sella, Pierluigi Stefanini, Massimo Tononi. Erano inoltre presenti il Presidente dell’ABI Antonio Patuelli e i Direttori generali dell’ABI Giovanni Sabatini e di Confindustria Marcella Panucci.

Commenta