Condividi

Anticipo Tfs Esercito: c’è l’accordo con Banco Bpm

Attraverso la filiale di Roma Montecitorio dell’istituto di credito, il personale dell’Esercito Italiano potrà ottenere l’anticipazione in unica soluzione del Tfs senza aspettare i termini previsti dall’Inps

Anticipo Tfs Esercito: c’è l’accordo con Banco Bpm

Banco Bpm ha siglato con l’Esercito Italiano un’intesa per anticipare il trattamento di fine servizio (Tfs) ai dipendenti del Corpo militare. La convenzione è stata sottoscritta dall’amministratore delegato dell’istituto di credito, Giuseppe Castagna, e dal Capo di Stato Maggiore dell’Esercito, Salvatore Farina.

Nel dettaglio, attraverso la struttura dedicata presso la filiale di Roma Montecitorio, il personale dell’Esercito Italiano potrà ottenere l’anticipazione immediata in unica soluzione del Tfs a cui ha diritto, senza aspettare i termini di tempo oggi previsti dall’Inps.

Nei mesi scorsi Banco Bpm aveva già firmato accordi analoghi con l’Arma dei Carabinieri, la Marina Militare e la Guardia di Finanza. c

One thought on “Anticipo Tfs Esercito: c’è l’accordo con Banco Bpm

Commenta