Condividi

Ambrosetti premia i giovani: al via l’iniziativa Impresax1000

Si è tenuto ieri il webinar di apertura dell’iniziativa Impresax1000, volta a valorizzare il merito di 1.000 giovani talenti del Paese – L’iniziativa è di Ambrosetti – The European House, grazie al supporto di Assicurazioni Generali, Mediolanum e del gruppo Alumni Leader del Futuro.

Ambrosetti premia i giovani: al via l’iniziativa Impresax1000

Si è tenuto ieri il webinar di apertura dell’iniziativa Impresax1000, volta a valorizzare il merito di 1.000 giovani talenti del Paese. L’iniziativa, presentata nel corso dell’ultimo workshop di Villa d’Este a Cernobbio, è di Ambrosetti – The European House, realizzata in partnership con la federazione Nazionale dei Cavalieri del Lavoro e grazie al supporto di Assicurazioni Generali, Mediolanum e del gruppo Alumni Leader del Futuro. 

Ambrosetti aveva già precedentemente avviato il progetto “Borse di Sviluppo e Merito” (BSM) per permettere a ragazze e ragazzi particolarmente meritevoli, selezionati all’interno delle più importanti università italiane, di partecipare per un anno ai programmi The European House – Ambrosetti dedicati ai giovani. I borsisti vengono individuati tra i finalisti del premio “Alfieri del Lavoro” che abbiano confermato gli stessi straordinari risultati anche nei successivi studi universitari e gli studenti del Collegio Universitario “Lamaro Pozzani” che attua autonomamente una selezione altrettanto rigorosa. Il Progetto ha l’intento di assicurare un’opportunità in più a chi è stato meritevole nello studio, offrendo finestre sul mondo, competenze manageriali aggiornatissime, un’educazione alla cultura della competitività a tutti i livelli, network ed esperienze internazionali. Fino ad ora sono stati 52 i giovani neolaureati o laureandi ad aver beneficiato delle BSM, grazie al coinvolgimento di alcune selezionate Organizzazioni.

Il Progetto Impresax1000 costituisce l’evoluzione del Progetto BSM e si propone di aumentare il numero di giovani meritevoli coinvolti e anche di allargare il bacino a giovani dotati di talenti diversi da meriti scolastici (imprenditorialità, doti artistiche, creative, ecc.).

Commenta