Condividi

Vodafone alza le stime sul 2014 e trascina le tlc

Il gruppo ha chiuso il primo semestre con ricavi in crescita e margini in calo, ma sopra le aspettative – A Piazza Affari Telecom ringrazia.

Vodafone alza le stime sul 2014 e trascina le tlc

Va in archivio il primo semestre di Vodafone, chiuso con ricavi in crescita dell’8,9%, a quota 20,8 miliardi sterline. L’Ebitda ha fatto segnare invece una flessione del 10%, a quota 5,88 miliardi, un dato che ha comunque superato le attese degli analisti.

Il gruppo, inoltre, si è detto molto ottimista sul prosieguo dell’anno fiscale e ha alzato le stime sul margine operativo lordo e sull’utile per l’intero 2014, previsto ora tra gli 11,6 e gli 11,9 miliardi di sterline (tra i 14,8 e 15,2 miliardi di euro circa), contro la precedente stima di 11,4-11,9 miliardi di sterline.



Secondo il ceo Vittorio Colao, la società ha compiuto “progressi incoraggianti durante il trimestre. Ci sono prove crescenti di una stabilizzazione in diversi nostri mercati europei, grazie al miglioramento dell’azione commerciale e a una domanda molto forte per i dati”.

Le nuove stime hanno messo le ali al titolo del colosso britannico della telefonia, che a Londra registra un rialzo di circa 9 punti percentuali. In scia a Vodafone, tutto il settore europeo della telefonia si sta mettendo in luce sui mercati. Giornata positiva, infatti, anche per Deutsche Telekom a Francoforte, Orange a Parig e Telecom Italia, che a Milano guadagna ben oltre il 3%, segnalandosi come il miglior titolo del listino italiano.

Commenta