Condividi

Veneto Banca, Bim crolla in borsa dopo annuncio cessione

l titolo della private bank rimasta in capo a Montebelluna dopo il passaggio ad Intesa Sanpaolo è bloccato in asta di volatilità, segnando un ribasso teorico del -37,56% a 0,61 euro.

Veneto Banca, Bim crolla in borsa dopo annuncio cessione

Banca Intermobiliare crolla in borsa dopo l’annuncio dei termini della cessione della sua quota di maggioranza da parte di Veneto Banca a Trinity Investments Designated Activity Company.

A pochi minuti dalla chiusura di Piazza Affari il titolo della private bank rimasta in capo a Montebelluna dopo il passaggio ad Intesa Sanpaolo è bloccato in asta di volatilità, segnando un ribasso teorico del -37,56% a 0,61 euro.

In base a quanto annunciato da Veneto Banca, attualmente in liquidazione, l’operazione riguarda il 71,41% del capitale. Il pagamento del prezzo convenuto sarà corrisposto attraverso un prezzo unitario iniziale di 0,22411 al closing e un prezzo eventuale differito (earn out) pagabile nel 2022.

Dopo il closing, che dovrà ricevere l’ok delle autorità competenti, l’acquirente sarà tenuto a lanciare un’opa obbligatoria sulle azioni Bim alle medesime condizioni. La difficoltà nello stimare quello che potrà essere il prezzo di cessione pesa inevitabilmente sul corso del titolo, più volte entrato in asta di volatilità durante la seduta.

Commenta