Condividi

Usa: mega fusione da 38 mld nell’energia fra Williams e Transfer

Energy Transfer Corp, controllata di Energy Transfer Equity, comprerà Williams per un prezzo implicito di 43,5 dollari per azione, in contante e azioni, cifra del 4,6% più alta rispetto alla chiusura di venerdì a Wall Street.

Usa: mega fusione da 38 mld nell’energia fra Williams e Transfer

Ancora una maxi fusione nell’energia made in Usa. Energy Transfer Equity si unirà a Williams Companies in un’operazione da 37,7 miliardi di dollari, compresa l’assunzione di debito e altre passività. Come si legge in una nota, dalla fusione nasce il terzo maggiore franchise energetico del Nord America e uno dei cinque maggiori gruppi energetici a livello globale. 

Nell’ambito dell’accordo, Energy Transfer Corp, controllata di Energy Transfer Equity, comprerà Williams per un prezzo implicito di 43,5 dollari per azione, in contante e azioni, cifra del 4,6% più alta rispetto alla chiusura di venerdì a Wall Street. L’operazione è già stata approvata dalle autorità di regolamentazione dei due gruppi. 

La società che esce dalla fusione si chiamerà Energy Transfer Corp e sarà quotata al Nyse. Sono previste sinergie per oltre 2 miliardi di dollari entro il 2020, al lordo di interessi, imposte, ammortamenti e deprezzamento di beni, e risparmi sui costi per ulteriori 400 milioni di dollari. 

Parallelamente all’accordo con Energy Transfer, Williams Companies ha abbandonato la fusione precedentemente annunciata con Williams Partners e pagherà a quest’ultima penali per 428 milioni.

Commenta