Condividi

Ubi: nessun dossier aperto per fusione con Mps o Carige

Il consigliere delegato dell’istituto bergamasco Victor Massiah smentisce le voci: “Nessun dossier aperto. Nel caso saremmo noi a scegliere” – Ubi Banca è stata promossa dagli esami della Bce e indicata come possibile polo aggregante del sistema bancario italiano.

Ubi: nessun dossier aperto per fusione con Mps o Carige

Ubi smentisce le voci relative a una possibile fusione con Mps o Carige. Il giorno dopo la pubblicazione dei risultati degli esami della Bce l’istituto bergamasco, promosso a pieni voti e indicato come possibile polo aggregante del sistema bancario italiano, nega di avere sul tavolo alcuna opzione relativa alle banche di Siena e Genova, uscite con le ossa rotte dagli stress test.

“Premesso che non vi è alcun dossier aperto – ha dichiarato il consigliere delegato di Ubi Banca Victor Massiah in una nota diffusa oggi – e che nel caso sarebbe Ubi Banca a scegliere, il gruppo ha una storia di creazione di valore. Butta i propri soldi chi specula su una modifica di questa strategia”.



Intanto, a Piazza Affari il crollo dei titoli bancari concorre in maniera decisiva a una mattinata pessima per il listino italiano. Verso le 11 e 30, il titolo di Mps crolla di oltre il 17%, segnalandosi come la maglia nera del Ftse Mib. Male anche Carige, -13,21%, e Ubi, -4,76%. 

Commenta