Condividi

Ubi colloca bond da 750 milioni, domanda a 1,2 miliardi

Si tratta di un’emissione obbligazionaria senior unsecured benchmark a 5 anni – Gli ordini sono arrivati da circa 100 investitori.

Ubi colloca bond da 750 milioni, domanda a 1,2 miliardi

Ubi Banca ha lanciato ieri con successo un’emissione obbligazionaria senior unsecured benchmark a 5 anni a tasso fisso per un ammontare di 750 milioni di euro, a valere sul Programma Emtn del gruppo. Nel corso della mattinata sono stati ricevuti ordini da circa 100 investitori, per un totale di oltre 1,2 miliardi.

Il collocamento finale ha visto la sottoscrizione per il 27% da parte di investitori italiani e il restante 73% da investitori esteri, con forte presenza di investitori francesi pari al 51%. È stata prevalente la sottoscrizione da parte dei Fondi d’investimento (83%), seguita da quella delle Banche & Private Banking (12%) e di altri investitori (5%).

L’affluenza degli ordini ha permesso di ridurre gradualmente, durante il processo di collocamento, lo spread inizialmente annunciato a MS + low 70s bps, consentendo di prezzare l’operazione a 62 punti base sopra il tasso mid-swap a 5 anni, con una cedola di 0,75% pagabile in via posticipata il 17 ottobre di ogni anno.

Il prezzo di riofferta è stato fissato in 99,474% e il relativo rendimento a scadenza pari a 0,858%. La data di regolamento sarà il 17 ottobre 2017. La data di scadenza è fissata al 17 ottobre 2022. I Joint Bookrunners incaricati della distribuzione del titolo sono: Commerzbank, Deutsche Bank, JP Morgan, Nomura, Societe Generale e Unicredit.

Commenta