Condividi

Thyssen verso lo scorporo dell’acciaio: riapre agli indiani di Tata?

il ceo Heinrich Hiesinger, entro i prossimi due mesi dovrebbe annunciare ufficialmente la separazione dalla divisione acciaio, che conta oltre 27mila addetti e copre circa un quinto del fatturato del gruppo – Il titolo vola alla Borsa di Francoforte

Thyssen verso lo scorporo dell’acciaio: riapre agli indiani di Tata?

Thyssen vola in Borsa dopo le indiscrezioni circolanti oggi circa la possibilità di effettuare uno scorporo della divisione acciaio.

In base a quanto rivelato dal quotidiano tedesco Handelsblatt il ceo Heinrich Hiesinger, entro i prossimi due mesi dovrebbe annunciare ufficialmente la separazione dalla divisione acciaio, che conta oltre 27mila addetti e copre circa un quinto del fatturato del gruppo.

Con ogni probabilità, in base a quanto riferito dal giornale tedesco, il numero uno di ThyssenKrupp avrebbe intenzione di integrare la divisione acciaio con l’indiana Tata Steel Europe. I negoziati sarebbero in atto da diverso tempo e Hiesinger dovrebbe recarsi questo mese in India per discutere direttamente con il responsabile di Tata, Natarajan Chandrasekaran, le possibilità di successo dell’operazione.

A Francoforte, gli investitori sembrano apprezzare l’ipotesi dello scorporo. Alle ore 15.25, il titolo Thyssen viaggia in rialzo del 4,16% a 25,91 euro, battendo nettamente la performance del Dax 30 che sale dello 0,87%.

Commenta