Condividi

Terna, Next Energy: ultimi giorni per i talenti dell’energia

Terna e Fondazione Cariplo richiamano l’attenzione sul progetto dedicato a neolaureati e start up ai primi passi o anche già avviate: per i primi scade l’8 novembre il termine per presentare la propria candidatura; per il secondi c’è tempo fino al 22 novembre. La selezione prevede per i più giovani la passobilità di fare stage di 6 mesi in Terna , per le start up il supporto finanziario e e di sostegno alla crescita

Terna, Next Energy: ultimi giorni per i talenti dell’energia

C’è tempo fino all’8 novembre per i neolaureati e fino al 22 novembre per i team di innovatori e le startup che sono interessati a partecipare a Next Energy per presentare le proprie candidature, iniziando un percorso che terminerà in prossimità dell’estate 2018. L’iniziativa, promossa da Terna e Fondazione Cariplo e realizzata da Cariplo Factory, dopo il grande successo ottenuto lo scorso anno (oltre 200 candidature ricevute, 15 neolaureati selezionati, 9 stagisti inseriti in azienda e 4 startup che collaborano con Terna) rinnova quest’anno la sfida ai giovani talenti italiani dell’energia. L’idea di Next Energy nasce, infatti, per valorizzare e sostenere la crescita di idee e progetti innovativi, creando occupazione per i giovani nel settore elettrico.

Un programma concreto, coerente con il ruolo di un grande Gruppo infrastrutturale e strategico per il Paese qual è Terna e l’unico in Italia a rivolgersi ad una vasta platea di giovani: dai singoli neolaureati ai team di innovatori fino alle startup più mature. Due le novità presenti quest’anno: la prima è la Call for Growth, dedicata a startup più consolidate, già pronte alle sfide del mercato, così da aprire un ulteriore canale di Open innovation, in grado di assicurare un’operatività in tempi più rapidi rispetto a quelli delle startup meno strutturate. La seconda, un’offerta di accelerazione su tutto il territorio nazionale, grazie a Cariplo Factory e una rete che comprende i migliori incubatori italiani. Così le startup selezionate potranno essere seguite in modo ancora più efficace dalla struttura più adeguata alla loro innovazione tecnologica.

Ricordiamo a chi si rivolge Next Energy. Innanzitutto, a neolaureati con meno di 28 anni con laurea specialistica in Ingegneria Elettrica, Elettronica, Energetica, Gestionale o Meccanica da meno di un anno (Call for Talents). Da qui ne saranno selezionati 10 che avranno la possibilità di svolgere uno stage di 6 mesi in Terna. E poi ci sono i team di innovatori, con almeno un membro di età inferiore ai 35 anni (Call for Ideas). Da qui ne saranno selezionati 10 che avranno accesso a un programma, di massimo 3 mesi, di empowerment imprenditoriale e di accelerazione. Il progetto a maggior potenziale si aggiudicherà un voucher da 50.000 € in ulteriori servizi finalizzati allo sviluppo imprenditoriale del progetto stesso. Infine, startup operanti in ambito Ue che abbiano raccolto investimenti per almeno 50.000 €, sviluppato un portafoglio clienti o testato positivamente almeno un prototipo o un prodotto/servizio commercializzabile e siano basate su iniziative e/o tecnologie con un livello di TRL – Technology Readiness Level – compreso tra 5 e 8 (Call for Growth). Saranno selezionate fino a un massimo di 5 startup che accederanno a growITup, la piattaforma di open innovation di Cariplo Factory, con l’obiettivo di definire potenziali aree di sinergia con Terna e un progetto pilota da testare.

Per scoprire ulteriori dettagli e modalità di partecipazione a Next Energy visita nextenergy.cariplofactory.it.

Commenta