Condividi

Terna, accordo per 500 km di rete in Brasile

L’accordo con il gruppo Planova porterà alla realizzazione di nuove linee, rispettivamente per 158 km nello Stato del Rio Grande do Sul e per 350 km nello Stato del Mato Grosso.

Terna, accordo per 500 km di rete in Brasile

Terna ha chiuso l’operazione con il Gruppo Planova per l’acquisizione di due concessioni per la realizzazione ed esercizio di circa 500 km di infrastrutture elettriche in Brasile. Le attività di sviluppo, progettazione e costruzione (EPC) saranno affidate al Gruppo Planova, in qualità di ‘realizzatore’ per conto del Gruppo Terna.

Il perfezionamento dell’operazione, effettuata tramite la controllata Terna Plus e realizzato con l’acquisizione di due società veicolo brasiliane “SPE – Santa Maria Transmissora de Energia S.A.” e “SPE – Santa Lucia Transmissora de Energia S.A.”, porterà alla realizzazione di nuove linee, rispettivamente per 158 km nello Stato del Rio Grande do Sul e per 350 km nello Stato del Mato Grosso. Il valore del contratto (che comprende i costi di sviluppo e la realizzazione delle opere) è di circa 180 milioni USD.

L’accordo rientra nella strategia del Gruppo Terna per lo sviluppo di reti e infrastrutture elettriche all’estero, grazie al know how maturato nel core business della trasmissione elettrica.

Terna ha anche firmato un accordo con la Banca Europea per gli Investimenti (BEI) per un finanziamento da 85 milioni di euro, con durata pari a 22 anni, a sostegno degli investimenti per lo sviluppo del collegamento elettrico Capri-continente e per il riassetto della Penisola Sorrentina, che prevede la realizzazione di una nuova rete a 150 kV in sostituzione di quella attuale a 60 kV. L’accordo prevede una tranche a tasso fisso, pari a 1,386%, per un ammontare di 73,55 milioni di euro e una tranche a tasso variabile, subordinata al verificarsi di alcune condizioni, pari a EURIBOR 6m + 0,343% per un ammontare di 11,45 milioni di euro.

Commenta