Condividi

Telecom, mandato a Patuano per l’acquisto della quota F2i in Metroweb

Secondo fonti riprese da Reuters l’ultimo consiglio d’amministrazione avrebbe incaricato l’Ad di trattare per l’acquisto – L’operazione si inquadra nella strategia di investimento nella rete superveloce Ngn, in partnership con Cassa Depositi – Bassanini: “Tutte invenzioni, Metroweb non è in vendita”.

Telecom, mandato a Patuano per l’acquisto della quota F2i in Metroweb

Il cda di Telecom Italia ha dato mandato all’ad Marco Patuano di trattare l’acquisto della partecipazione di F2i in Metroweb, dice una fonte vicina alla vicenda. Lo riporta l’agenzia Reuters citando una fonte riservata e precisando che il mandato è stato dato a Patuano in occasione dell’ultimo consiglio. Telecom, interpellata in merito, non ha voluto rilasciare commenti.

Ieri l’AD Marco Patuano ha detto che intende proseguire con la vendita delle torri al fine di investire le risorse nella rete a banda larga.
A fine marzo alcune fonti hanno detto a Reuters che Telecom era interessata a una quota di Metroweb e che l’acquisto di una partecipazione era una possibilità per attivare la partnership con la Cassa Depositi e Prestiti per investire sulla rete di nuova generazione (Ngn), rimanendo fedele alla strategia di evitare lo scorporo della rete in rame.



AGGIORNAMENTO:

“Metroweb non è in vendita. Molto probabilmente sono delle invenzioni”. Questa la precisazione arrivata da Franco Bassanini, presidente di Cdp e numero uno di Metroweb Italia, società azionista di maggioranza di Metroweb Milano con il 90% circa. 

Commenta