Condividi

Rcs torna in utile nel 2016 (+3,5 milioni), il titolo vola

Il gruppo guidato da Urbano Cairo nel 2016 registra un risultato positivo per 3,5 milioni – In lieve ribasso i ricavi – Per il 2017 Rcs attende un risultato netto positivo e in crescita – Acquisti sul titolo Rcs (+4%) a Piazza Affari.

Rcs torna in utile nel 2016 (+3,5 milioni), il titolo vola

Rcs MediaGroup torna all’utile e il titolo festeggia su Piazza Affari con un rialzo superiore al 4%. Il gruppo editoriale, di cui Urbano Cairo è maggior azionista, presidente e amministratore delegato, ha chiuso il  2016 con un risultato positivo per 3,5 milioni, rispetto alle perdite per 175,7 milioni del 2015.

Il consiglio di amministrazione ha esaminato e approvato i risultati al 31 dicembre 2016. I ricavi si attestano a 968,3 milioni dai 1.032,2 milioni del 2015. Per il 2017 si attende ora un risultato netto positivo e in crescita. I ricavi editoriali ammontano a 380,4 milioni, con una flessione di 40,5 milioni rispetto allo periodo 2015, che si riduce a 22,4 milioni a perimetro omogeneo. «A livello diffusionale si confermano le leadership nei rispettivi segmenti di riferimento dei quotidiani Corriere della Sera, La Gazzetta dello Sport, Marca ed Expansion, mentre El Mundo conferma la seconda posizione tra i generalisti spagnoli», precisa la nota diramata da Rcs.



Il margine operativo lordo è positivo per 89,9 milioni, in salita di 73 milioni rispetto ai 16,4 milioni del 31 dicembre 2015.

In miglioramento anche il debito netto, sceso a 366,1 milioni dai 486,7 milioni di fine 2015.

Per quanto riguarda l’esercizio in corso, il gruppo prevede un net cash flow positivo e un margine operativo lordo (ebitda) a circa 140 milioni. Nei primi due mesi dell’anno Rcs stima che il margine operativo lordo sia migliorato di 10 milioni rispetto al pari periodo dello scorso anno.

Nella nota diramata dalla società si legge che “nonostante il difficile contesto, sono stati pienamente raggiunti gli obiettivi per il 2016″.

I risultati del gruppo di Urbano Cairo sembrano essere piaciuti agli investitori di Piazza Affari che, nell’ultima seduta della settimana, premiano il titolo con una pioggia di acquisti +4,08%.

Commenta