Condividi

Pop.Vicenza: chiesto processo per Zonin

Per i reati di aggiotaggio e ostacolo alle attività di vigilanza viene chiamata in causa anche la banca in liquidazione, indagata in base alla legge sulla responsabilità amministrativa degli enti.

Pop.Vicenza: chiesto processo per Zonin

La Procura di Vicenza ha chiesto il rinvio a giudizio per l’ex presidente Gianni Zonin e per altri sei ex manager della Banca Popolare di Vicenza nell’ambito dell’inchiesta per aggiotaggio e ostacolo alle attività di vigilanza e falso in prospetto.

I dirigenti per i quali è stato chiesto il processo sono l’ex ad e dg dell’istituto, Samuele Sorato, l’ex consigliere, Giuseppe Zigliotto, l’ex vice dg responsabile della divisione mercati, Emanuele Giustini, l’ex vice dg dell’area finanza, Andrea Piazzetta, l’ex vice dg della divisione crediti, Paolo Marin, e il dirigente proposto alla redazione dei documenti contabili, Massimiliano Pellegrini.

Per i reati di aggiotaggio e ostacolo alle attività di vigilanza viene chiamata in causa anche la banca in liquidazione, indagata in base alla legge sulla responsabilità amministrativa degli enti.

Commenta