Condividi

Pir: al via i piani individuali di risparmio di FinecoBank

FinecoBank debutta nel mercato dei PIR, proponendo ai propri clienti, tramite la sua piattaforma, i piani individuali di risparmio arrivati sul mercato quest’anno – I consulenti finanziari di Fineco potranno proporre i PIR attraverso la web-collaboration dalla piattaforma di cyborg-advisory X-Net.

Pir: al via i piani individuali di risparmio di FinecoBank

FinecoBank debutta nel mercato dei PIR, proponendo ai propri clienti, tramite la sua piattaforma, i piani individuali di risparmio arrivati sul mercato quest’anno. 

Recentemente introdotti con la Legge di Bilancio 2017, i PIR hanno l’obiettivo principale di favorire l’investimento a medio-lungo termine e supportare l’economia agevolando l’accesso al credito delle imprese italiane. In base alle regole infatti almeno il 70% dell’investimento deve essere incentrato su strumenti finanziari emessi da società italiane o estere con organizzazione stabile nel nostro Paese. Inoltre, almeno il 21% del valore complessivo deve essere investito in strumenti di imprese diverse da quelle quotate sul Ftse Mib.



In particolare, i consulenti finanziari di Fineco potranno proporre i PIR attraverso la web-collaboration dalla piattaforma di cyborg-advisory X-Net, dove sarà disponibile tutta la documentazione relativa ai piani, oltre alla rendicontazione.

Per i consulenti finanziari FinecoBank si susseguono gli incontri con la clientela per illustrare le caratteristiche del prodotto e le modalità di sottoscrizione. Il PIR offre al cliente l’opportunità di beneficiare della totale esenzione delle ritenute e imposte sostitutive sugli eventuali utili, cedole e dividendi degli strumenti finanziari e dell’imposta di successione, a condizione che questi siano detenuti nello stesso PIR per almeno cinque anni senza interruzioni.

Commenta