Condividi

Mitsubishi, S&P taglia rating dopo scandalo test

La notizia arriva pochi giorni dopo quella dell’accordo siglato con Nissan, che acquisisce il 34% di Mitsubishi Motors: l’agenzia di rating lascia anche intravedere un possibile ulteriore downgrade mantenendo l’outlook negativo.

Mitsubishi, S&P taglia rating dopo scandalo test

L’agenzia di rating Standard & Poor’s ha declassato, abbassandolo di due gradini a “BB-“, il rating di credito a lungo termine della casa automobilistica giapponese Mitsubishi Motors, a seguito dello scandalo di manipolazione dei test dei veicoli. S&P lascia anche intravedere un possibile ulteriore downgrade mantenendo l’outlook negativo, insistendo sul fatto che la governance di Mitsubishi Motors (che ha visto ora Nissan diventare il più grande azionista) è stata quantomeno “carente” con due scandali dai primi anni del 2000.

La notizia arriva pochi giorni dopo quella dell’accordo siglato con Nissan, che acquisisce il 34% di Mitsubishi Motors. Il valore dell’accordo – annunciato a margine di una conferenza a Tokyo – è di 237,4 miliardi di yen, pari a 1,9 miliardi di euro: l’operazione dovrebbe chiudersi definitivamente entro l’anno.



Commenta