Condividi

Merkel a Samaras: “Bene i progressi della Grecia, ma c’è ancora tanto lavoro da fare”

“La Grecia non chiederà altri aiuti”: così il premier ellenico Antonis Samaras ha rassicurato la Cancelliera tedesca nel corso dell’incontro di Atene.

Merkel a Samaras: “Bene i progressi della Grecia, ma c’è ancora tanto lavoro da fare”

Sembra essersi concluso positivamente l’incontro fra il premier conservatore greco Antonis Samaras e la Cancelliera tedesca Angela Merkel: “La Grecia è pronta a rispettare i suoi doveri e non chiede altri soldi”, ha dichiarato il presidente del consiglio dopo il summit di Atene. “In Germania tutto il governo ed il Parlamento hanno fiducia in quello che la Grecia può fare. Ma la Grecia deve fare la sua parte. Comunque siamo pronti anche ad incrementare gli aiuti”, ha replicato da parte sua Angela Merkel che poi ha aggiunto: “La Grecia ha fatto molti passi avanti ma molto resta ancora da fare”.

La Cancelliera ha poi riconosciuto al governo ellenico “gli enormi progressi per risanare la propria economia” e si è detta “intimamente convinta che tutti i sacrifici richiesti debbano essere fatti”, assicurando che la Germania sarà “un partner su cui Atene potrà fare affidamento”. “Se sono venuta qui – ha concluso Frau Angela – è perché sono cosciente che il momento è difficile per la Grecia e per il popolo greco ma è già stata fatta una buona parte del cammino anche se c’è ancora del lavoro da fare”.



Commenta