Condividi

Lettera di Tamburi (Tip) agli azionisti: in un anno abbiamo guadagnato il 10%

Tip, la merchant bank di Gianni Tamburi, è fiduciosa sul rilancio dell’Italia e dell’euro: lo dice la Lettera agli azionisti che tira un bilancio 2011 (l’azione ha guadagnato il 10%, incluso il dividendo) e traccia le prospettive – Tamburi crede nelle medie imprese innovative: Amplifon, Prysmian, Interpump, Datalogic, Bolzoni, Noemalife e Valsoia tutte Ok.

Lettera di Tamburi (Tip) agli azionisti: in un anno abbiamo guadagnato il 10%

“Non crediamo che nè l’Italia nè l’euro stiano per collassare”: si apre così la lettera agli azionisti di Tp, la merchant bank di Gianni Tamburi, la cui azione in Borsa si è rivalutata nel 2011 del 10% (compresi i dividenti): Tamburi continua a cerdere nelle medie e medio-grandi imprese innovative e senza debiti e gli investimenti fin qui realizzati gli danno ragione: ampie soddisfazioni da Amplifon, Prysmian, Interpump, Datalogic, Bolzoni, Noemalife e Valsoia. Attualmente Tip detiene quote in ben 9 società considerate tra i leader mondiali dei rispettivi settori e in tre società europee, per oltre 70 mila dipendenti. 


Allegati: Lettera agli azionisti.PDF



Commenta