Condividi

Legonomia: la finanza spiegata con i mattoncini

Al via il nuovo progetto promosso dalla Fondazione per l’Educazione Finanziaria e al Risparmio insieme a Luciano Canova, economista, docente accademico e formatore Lego Serious Play – VIDEO.

Legonomia: la finanza spiegata con i mattoncini

Chi di noi, da piccolo ma anche da adulto, non ha mai avuto a che fare con i mitici Lego? Da oggi i famigerati mattoncini che tanto ci hanno fatto divertire e tanto hanno stimolato la nostra creatività, hanno un’utilità in più: aiutarci a capire l’economia. Il curioso progetto è guidato dal docente Luciano Canova, formatore accreditato LEGO®SERIOUS PLAY®, in collaborazione con Feduf (Fondazione per l’Educazione Finanziaria e al Risparmio) e con il Museo del Risparmio di Intesa Sanpaolo. Il laboratorio educativo proverà a spiegare a bambini dai 6 ai 12 anni (ma anche ai loro genitori, se sono interessati) fenomeni complessi come inflazione, PIL, disoccupazione, e anche costi dei cambiamenti climatici, in un modo per loro familiare: giocando.

L’innovativo format di educazione finanziaria, grazie proprio al coinvolgimento dei genitori, sarà dunque replicabile anche a casa, dove ogni bambino potrà continuare a giocare con i ben noti omini, costruzioni, camioncini e quant’altro, approfittandone per familiarizzare con argomenti che spesso gli stessi adulti fanno fatica a dominare. Il primo corso, causa Covid, si tiene online e ha come tema i prezzi e l’inflazione. I successivi  laboratori, pandemia permettendo, sono invece stati rinviati all’autunno e si svolgeranno in presenza, presso il Museo del Risparmio di Torino: i temi spazieranno dall’uso responsabile del denaro, all’economia comportamentale fino allo sviluppo sostenibile.

Commenta